Il gruppo di ricerca formato da sei diverse istituzioni - composto da architetti, paesaggisti, esperti del trasporto urbano, biologi, medici e sociologi - intende affrontare, con

un approccio transdisciplinare e innovativo, il tema delle relazioni tra prevenzione della salute e trasformazione urbana.